Parcheggi: a Roma sequestrati pass e contrassegni per disabili contraffatti

Parcheggi: a Roma sequestrati pass e contrassegni per disabili contraffatti

Troppi i pass e i contrassegni falsi per parcheggiare a Roma

da in Mondo auto

    Autorizzazioni parcheggi

    Il problema dei parcheggi in Italia è quanto mai sentito, ovvio che in metropoli come Roma lo sia in modo più rilevante e, laddove è sempre più difficile trovare un posto auto si industriano coloro che, pur non ne avendone diritto, accampano pretese di parcheggio in zone non a loro riservate e per giunta senza pagare.

    Tant’è che la Polizia municipale della capitale d’Italia ha sequestrato 389 contrassegni o permessi a vario titolo concessi a chi non aveva alcun titolo per ottenerli, perché di fatto utilizzati da persone diverse da quelle a cui erano stati concessi. Si pensi a quelle 82 autorizzazioni riferite a persone decedute e delle quali usufruivano loro congiunti indebitamente, così come i 45 falsi ed i 101 scaduti, fino ai 62 addirittura fotocopiati e neanche bene fino ai 15 trafugati, compresi gli altri 49 permessi per accedere nelle ZTL rinvenuti a persone che li usavano arbitrariamente visto che anche questi permessi erano in fotocopia.

    Bisogna ricordare che l’utilizzo di un permesso scaduto o utilizzato a nome di un altro è un illecito che da origine ad una sanzione pecuniaria ma fotocopiare o falsificare tali documenti è reato perseguibile in maniera rilevante, per non contare che è reato ancor più grave falsificare la targa del veicolo per attraversare le zone a traffico limitato.

    237

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI