Parking Idiot: e l’infrazione è già sul web

da , il

    Con Parking Idiot l'infrazione è sul web

    Si chiama Parking Idiot, il sito di Singapore che immortala e manda in rete, senza pietà, i comportamenti maleducati e scorretti degli automobilisti sorpresi a parcheggiare in barba, non solo alle norme del Codice della Strada, ma anche a qualsiasi regola del vivere comune.

    Addirittura a Singapore, le auto vengono fotografate con tanto di targa ben visibile per i visitatori del sito. Certo, nell?estremo Oriente, a quanto pare, basta poco per essere schiaffiati in rete ed essere additati come incivili, basta collocare la propria vettura a cavallo delle strisce che delimitano un parcheggio è il gioco è bello che? fatto.

    Ma le sorprese non mancano, in altre località sparse nel pianeta, fotografate sempre dal sito, gli indisciplinato non mancano di certo ed eccoli colti dall?obiettivo, implacabile di Parking Idiot e esposti al pubblico ludibrio, pronti ad essere fustigati dall?impietosa mano degli autori del sito web. Ma c?è un?altra sorpresa inspiegabile, pur nella ricchezza di immagini mandate in rete dal sito, non ce ne è una che riguardi un?infrazione commessa da qualche italiano, neanche per sbaglio.

    Che siamo divenuti, tutto ad un tratto, più disciplinati degli altri? Macchè?. Forse non c?è sufficiente spazio nel sito per immortalare tutte le nostre infrazioni stradali.