Peugeot 208 1.0 VTi: risparmio e prestazioni

La Peugeot 208 sarà presentata al Salone di Ginevra 2012

da , il

    peugeot 208 vti

    La nuova Peugeot 208 verrà presentata al Salone di Ginevra 2012, in programma dal 6 all’8 marzo. Questa nuova vettura sarà disponibile da settembre 2012, anche in versione entry level in una declinazione caratterizzata da una riduzione di cilindrata del nuovo motore EB a tre cilindri e 12 valvole da 1200 cc. Il propulsore 1.0 tricilindrico da 68 CV andrà ad equipaggiare la Peugeot 208 in allestimento Access, ad un prezzo di 11.650 euro per la tre porte. La scelta fatta dai tecnici PSA per lo sviluppo dell’unità EB è rivolta ai consumi e alle emissioni.

    L’obiettivo è quello di avere unità piccole, per cubatura e dimensioni, alimentate a iniezione diretta e dalla distribuzione a 4 valvole per cilindro, con ottimizzazione nel rendimento dei motori per raggiungere una potenza adeguata e con attenzione ai consumi. Rispetto ai propulsori di pari cilindrata il risparmio in termini di consumo medio è di 1,5 litri per 100 km. Le emissioni di CO2 si attestano sui 104 g/km e 99 g/km. L’unità a tre cilindri ha richiesto al Gruppo PSA un investimento di quasi 720 milioni di euro.

    L’aspettativa di produzione per Tremery sarà di 640.000 nuovi motori a 3 cilindri all’anno. Al momento della presentazione del progetto è stato anche comunicato che questa nuova esigenza contribuirà alla nascita di 500 posti di lavoro in più. Di sicuro questa nuova auto rappresenta un passo diverso e molto importante che viene fatto dalla casa automobilistica francese che vuole in questo modo offrire ai propri clienti la possibilità di avere una vettura che sia in grado di garantire prestazioni adeguate a costi contenuti. Qui è possibile vedere prezzi, allestimenti e optional della nuova Peugeot 208.