Motor Show Bologna 2016

Porsche 911 Speedster al Salone di Parigi 2010

Porsche 911 Speedster al Salone di Parigi 2010

La casa automobilistica tedesca diffonde immagini ed informazioni sulla nuova Porsche 911 Speedster, edizione limitata ed esclusiva che sarà mostrata al Salone di Parigi 2010 e che verrà commercializzata in 356 esemplari

da in Anteprima auto, Auto Edizione Limitata, Cabrio e spider, Porsche, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento:

    La casa automobilistica Porsche ha divulgato le prime immagini della nuova 911 Speedster, una di quelle versioni esclusive che chiuderanno il capitolo della generazione “997” (così com’è riconosciuta all’interno dell’azienda teutonica). Sarà presentata, guarda caso, al Salone di Parigi 2010 e commercializzata a partire dal prossimo dicembre, ad un prezzo non ancora reso noto (ma già s’ipotizza che la cifra possa superare i 200.000 euro).


    Di Porsche 911 Speedster verranno realizzati soltanto 356 esemplari: una cifra scelta non ha caso, bensì per la pregnanza simbolica: richiama la storica Porsche 356 Speedster, la prima vettura del marchio della Cavallina a dotarsi della denominazione “Speedster”. Anche oggi, come allora, la versione speciale nasce sulla scorta della versione Cabriolet di Porsche 911. S’aggiungono soltanto quella gonfiatura sulla carrozzeria posteriore. E, quasi dimenticavo, un nuovo propulsore, lo stesso di Porsche 911 Carrera GTS: 3,8 litri, sei cilindri in linea, iniezione diretta della benzina, 408 cavalli e 420 Nm di coppia massima.

    La nuova Porsche 911 Speedster verrà equipaggiata soltanto con la trasmissione automatica doppia frizione PDK a sette rapporti. L’edizione limitata è stata messa a punto per festeggiare il 25° anniversario di Porsche Exclusive, programma di personalizzazione delle automobili interno all’azienda di Zuffenhausen.

    La dotazione che si cela dietro la denominazione “Speedster” è composta da due sole cromie, Pure Blue e Carrera White – che vengono riprese, in seguito, da alcuni dettagli del pellame bicromatico interno (ovvio: abbinata all’esterno) -, da cerchi in lega da 20 pollici neri, dalla fascia anteriore e posteriore, dai gruppi ottici anteriori bruniti e da quelli posteriori schiariti.

    E ancora: dai terminali di scarico sdoppiati, dal soft-top in tessuto, ad azionamento manuale, dal lunotto anteriore più corto di sessanta millimetri e più inclinato rispetto a Porsche 911 Cabriolet, dai freni carbo-ceramici PCCB e dal sistema PASM di controllo delle sospensioni attive e dalla larghezza incrementata di 44 millimetri. Ah, Porsche 911 Speedster viene dotata della trazione posteriore e non di quella integrale.

    372

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto Edizione LimitataCabrio e spiderPorscheSalone di Parigi 2016

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI