Quali sono i limiti di velocità su strade e autostrade per neopatentati e non

Quali sono i limiti di velocità su strade e autostrade per neopatentati e non

I limiti di velocità in Italia variano in base alle caratteristiche della strada, alle condizioni meteorologiche, alla categoria di veicolo guidato e alla data di conseguimento della patente

da in Auto Neopatentati, Codice della strada, Mondo auto, Patente, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    limiti velocita strade autostrade neopatentati

    I limiti di velocità in Italia sono vari e si differenziano a seconda delle strade. Ci sono inoltre anche alcuni limiti che valgono solo per i neopatentati. I limiti da rispettare ci sono sulle autostrade, sulle strade extraurbane principali, sulle strade extraubrane secondarie e sulle strade urbane. In Italia questi variano principalmente in base alle caratteristiche della strada, alle condizioni meteorologiche, alla categoria di veicolo guidato e alla data di conseguimento della patente, anche se i fattori che concorrono alla definizione di un limite sono molto più numerosi.

    Limiti di velocità su strade e autostradelimiti velocita strade autostrade
    Con il termine limite velocità si intende la velocità massima consentita dalla legge per i veicoli circolanti su strade e autostrade. Questo viene fissato dal legislatore di una Regione o dello Stato. Una limitazione che è stata attuata per la prima volta nel 1861 in Inghilterra. Il legislatore la fissa a seconda dei seguenti criteri: caratteristiche della strada, quantità di incidenti verificati in tale area, leggi e regole della strada in vigore in quell’area, giudizio amministrativo, giudizio ingegneristico, design speed.
    Questi i limiti di velocità presenti in Italia a seconda del tipo di strada che si percorre:
    Limite velocità sulle autostrade italiane 130 km/h. Questa soglia scende a 110 km/h nel caso in cui l’autostrada sia tortuosa o in caso di precipitazioni e rovesci. Al tempo stesso, da qualche anno, il limite velocità è salito a 150 km/h se l’autostrada ha almeno 3 corsie per senso di marcia e gli incidenti che si sono verificati negli ultimi cinque anni non superino determinati margini.
    Limite velocità sulle strade extraurbane principali 110 km/h che scende a 90 km/h in caso di rovesci temporaleschi;
    Limite velocità sulle strade extraurbane secondarie e strade locali extraurbane 90 km/h;
    Limite velocità sulle strade urbane di scorrimento 70 km/h;
    Limite velocità nei centri urbani 50 km/h.

    Limiti di velocità. Per quali veicoli valgonolimiti velocita veicoli
    Le seguenti categorie di veicoli non possono superare le velocità indicate:
    Ciclomotori: 45 km/h.
    Autoveicoli o motoveicoli utilizzati per il trasporto delle merci pericolose rientranti nella classe 1 quando viaggiano carichi: 50 km/h fuori dei centri abitati; 30 km/h nei centri abitati;
    Macchine agricole e macchine operatrici: 40 km/h se montati su pneumatici o su altri sistemi equipollenti; 15 km/h in tutti gli altri casi;
    Quadricicli: 80 km/h fuori dei centri abitati;
    Treni costituiti da un autoveicolo e da un rimorchio: 70 km/h fuori dei centri abitati; 80 km/h sulle autostrade;
    Autobus e filobus di massa complessiva a pieno carico superiore a 8 t: 80 km/h fuori dei centri abitati; 100 km/h sulle autostrade;
    Autoveicoli destinati al trasporto di cose o ad altri usi, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t e fino a 12 t: 80 km/h fuori dei centri abitati; 100 km/h sulle autostrade;
    Autoveicoli destinati al trasporto di cose o ad altri usi, di massa complessiva a pieno carico superiore a 12 t: 70 km/h fuori dei centri abitati; 80 km/h sulle autostrade;
    Autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 5 t se adoperati per il trasporto di persone: 70 km/h fuori dei centri abitati; 80 km/h sulle autostrade;
    Mezzi d’opera quando viaggiano a pieno carico: 40 km/h nei centri abitati; 60 km/h fuori dei centri abitati.

    Limiti di velocità per neopatentatilimiti velocita neopatentati
    Differenti limiti di velocità durante la guida sono stabiliti per coloro che hanno la patente da meno di 5 anni. Sono entrati in vigore i nuovi limiti per i neopatentati che sono imposti dal Codice della strada. Da quanto stabilito per i primi tre anni i neopatentati non potranno viaggiare ad una velocità superiore ai 100 Km/h in autostrada, mentre sulle strade extraurbane non potranno superare i 90 Km/h. Per il primo anno dal rilascio della patente è vietata la guida di auto che superano il rapporto potenza/tara di 55 kW per tonnellata. La carta di circolazione è il documento al quale fare riferimento e che permette di calcolare con precisione il rapporto potenza/tara e quindi di capire se l’auto può essere guidata da un neopatentato. Per tara si intende la massa della vettura in ordine di marcia aumentata dei 75 chilogrammi assegnati al guidatore.

    Limiti di velocità. Le sanzionilimiti velocita sanzioni
    La rilevazione e l’accertamento del superamento dei limiti di velocità sono compito di tutte le forze dell’ordine, in particolare della Polizia Stradale. Queste si avvalgono di moderne tecnologie per rilevare a distanza la velocità di un qualsiasi mezzo, come gli autovelox e i tutor.
    Se il limite di velocità viene superato di non oltre 10 km/h la sanzione amministrativa prevede il pagamento di una multa da 39 euro a 159 euro.
    Se il limite di velocità viene superato di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h la sanzione amministrativa prevede il pagamento di una somma da 159 euro a 639 euro.
    Se il limite di velocità viene superato di oltre 40 km/h e di non oltre 60 km/h la sanzione amministrativa prevede il pagamento di una somma da 500 euro a 2.000 euro con sospensione della patente da uno a tre mesi.
    Se il limite di velocità viene superato di oltre 60 km/h la sanzione amministrativa prevede il pagamento di una somma da 779 euro a 3.119 euro con sospensione della patente da sei a 12 mesi.
    Per i neopatentati che non rispettano le regole sono previste multe dai 148 euro ai 594 euro oltre alla sospensione della patente che può variare dai 2 agli 8 mesi.

    1096

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto NeopatentatiCodice della stradaMondo autoPatenteSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI