Range Rover Evoque Autobiography Dynamic: al Salone di Ginevra 2014 [FOTO]

Range Rover Evoque Autobiography Dynamic: al Salone di Ginevra 2014 [FOTO]

Range Rover Evoque diventa Autobiography Dynamic, nuovo allestimento sportivo con motore turbo benzina 2 litri da 285 cavalli

da in 4X4, Auto 2014, Fuoristrada e SUV, Land Rover, Range Rover, Range Rover Evoque, Salone auto, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento:
    Range Rover Evoque Autobiography al Salone di Ginevra 2014

    Non fa fatica a farsi notare con quel colore Phoenix Orange, la Range Rover Evoque Autobiography Dynamic al Salone di Ginevra 2014. Solo un dettaglio cromatico a distinguerla da tutte le altre Evoque? Nient’affatto. C’è tanta sostanza da raccontare, perché le novità estetiche sono importanti, ma diventano quasi nulla in confronto all’aggiornamento tecnico nascosto sottopelle.
    I particolari che catturano l’attenzione a prima vista sono evidenti: la tinta vivace, i cerchi in lega da 20 pollici bruniti, la calandra e griglia sul paraurti nere, bordate da profili grigi. La riconosci senza problemi una Autobiography Dynamic.

    Andando a fondo, poi, alzando il cofano motore, si svela il quattro cilindri turbo benzina da due litri, al quale è stato fatto dono di 45 cavalli e 60 Nm di coppia in più, metti mai che i 240 cavalli originari non fossero abbastanza: il nuovo riferimento è fissato a quota 285 cavalli e 400 Nm.
    Il cambio resta automatico 9 marce ZF, rivisto anch’esso per fornire innesti più rapidi e sportivi, capaci di assecondare l’esuberanza del propulsore.
    Può definirsi senz’altro la Evoque più prestazionale finora e non poteva restare immutato l’assetto, con tali premesse. Molle irrigidite, ammortizzatori adattivi con un set-up rivisto, sterzo ri-tarato nelle logiche di funzionamento, sono questi gli interventi di fino che caratterizzano la Autobiography.

    Sbirciando tra i dati tecnici si scoprono dischi anteriori maggiorati, adesso da 350 millimetri e un sistema elettronico (Torque Vectoring Brake) per ridurre il sottosterzo, lasciando intervenire l’impianto frenante su ogni singola ruota per ottimizzare la dinamica di guida. Importante in tal senso è l’Active Driveline di serie, che inserisce automaticamente e in maniera impercettibile la trazione integrale, solo quando necessaria, assicurando maggior presa e aderenza.
    Al Salone di Ginevra 2014 saliremo a bordo e conosceremo gli interni, intanto dobbiamo accontentarci di sapere che i sedili in pelle si potranno scegliere tra un design più sportivo e uno attento al massimo confort di marcia, con tanto di climatizzazione. I rivestimenti in pelle dell’abitacolo, inoltre, sono offerti in sei colorazioni. Ma è un’altra la novità assoluta, si chiama Land Rover InControl ed è legata all’infotainment. Con Evoque Autobiography Dynamic, infatti, si potrà collegare il proprio smartphone (Android o Apple) via usb e, dopo aver scaricato la app sul telefono, questo comunicherà con il touchscreen di bordo e si potranno usare le applicazioni già presenti sullo smartphone.

    418

    Salone di Ginevra 2014, tutte le auto esposte
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Auto 2014Fuoristrada e SUVLand RoverRange RoverRange Rover EvoqueSalone autoSalone di Ginevra 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI