Richiamo auto per 370.000 minivan Chrysler

Circa 370

da , il

    Richiamo auto Chrysler Town & Country

    «Ahi! Ahi! Ahi! Signora Chrysler, mi è scivolata sul richiamo». Forse il buon Mike Bongiorno avrebbe commentato così la serie di richiami auto che ha colpito la grande alleata americana del Gruppo Fiat. Dopo la misura di sicurezza scattata pochi giorni fa su 75.000 pick-up Dodge Ram, ecco pronto un altro provvedimento di ben più ampie dimensioni. Questa volta ad essere interessati sono 367.350 modelli di minivan Chrysler e Dodge a causa di un possibile difetto al sistema di espulsione dell’airbag. Problema non da poco e potenzialmente molto pericoloso.

    Le auto in questione sono in particolare Chrysler Town & Country del 2008 e Dodge Grand Caravan sempre del 2008. Al momento non sono stati riportati incidenti o danni a causa di questo malfunzionamento ma, come recitava un vecchio claim pubblicitario: “prevenire è meglio che curare”. Chrysler non ha ancora comunicato la data di inizio del richiamo.

    «Su alcune vetture – ha spiegato l’azienda – potrebbe essere stato installato in modo scorretto un giunto dei tubi del sistema di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata. A causa di questo difetto si potrebbe raccogliere della condensa potenzialmente in grado di danneggiare il modulo di espulsione dell’airbag».

    Le officine Chrysler controlleranno i tubi rimpiazzando i giunti difettosi sui modelli coinvolti nella procedura. Al momento l’Autorità americana per la sicurezza stradale (NHTSA) non ha ancora rilasciato alcuna informazione in merito, probabilmente in attesa di vedere che effetti avrà il richiamo auto promosso dalla casa costruttrice.