Motor Show Bologna 2016

Ritorna la mitica Lancia Aurelia del Sorpasso di Gasmann

Ritorna la mitica Lancia Aurelia del Sorpasso di Gasmann

Lancia Aurelia, un mito che torna col film il sorpasso

da in Cabrio e spider, Fiat 500, Lancia
Ultimo aggiornamento:

    Il cinema la consacrò, la Lancia Aurelia, facendola giungere al suo massimo splendore nel 1962 col film di Vittorio Gasmann e Jean Luis Trintignant, il Sorpasso.

    La vettura, protagonista dell’intero lavoro cinematografico, alla stregua degli attori in carne ed ossa e del personaggio di Cortona, impersonato, appunto, da Gasmann, era proprio una Lancia Aurelia B24, una spider che corre sul filo dei 200 orari lungo la strada, Aurelia, la via consolare che, partendo da Roma raggiunge Fregene e altre località turistiche appena scoperte da un’Italia ancora stordita dal boom economico emergente e dalla ricostruzione post-bellica, già conclusasi quasi del tutto.

    La Lancia Aurelia del tempo era stata costruita nel 1956 e rappresentava il prototipo, nel senso letterale del temine, dell’eleganza, ma anche della prepotenza che il bravo regista, Dino Risi ,seppe imprimere nelle immagini in primo piano del frontale onnipresente, delle fiancate fresche di carrozzeria che denunciano quell’aggressività che non era solo del suo motore, ma di uno stile di vita dei tanti Cottona che accompagnerà parte degli italiani negli anni a venire, complice uno status sociale dell’Italia che si affaccia agli anni di piombo.

    Detto ciò, torniamo ai nostri tempi e guardiamo cosa il gruppo Fiat sta preparando dopo la 500 che coniuga, in altra misura, quello stesso concetto di legame col passato, come l’azienda vorrebbe fare proprio con l’Aurelia. Cosicché, nell’eventualità la Lancia immettesse sul mercato la riedizione della mitica vettura anni 50/60, così come sembrerebbe voler fare anche per la Delta HPE, appartenente ad un passato più recente, la nuova Aurelia sarebbe una cabrio-coupè a trazione posteriore con un propulsore di 4,7 litri di cilindrata, lo stesso che equipaggerà l’Alfa Romeo 8C Competizione di fabbricazione Maserati.

    Non sarebbero escluse anche altre motorizzazioni minori, così come non è detto che Fiat non porti a Ginevra 2009 la vettura che avrebbe un costo, qualora venisse commercializzata, di circa 75.000 euro.

    Congetture? forse, ma fino a cinque, sei anni fa, chi mai avrebbe scommesso in una riedizione della mitica 500?

    374

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cabrio e spiderFiat 500Lancia

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI