Salone di Parigi 2016

Saab 9-5 e Saab 9-4 X, il futuro del marchio

Saab 9-5 e Saab 9-4 X, il futuro del marchio

La Saab si prepara a rinascere con l'aiuto di Spyker

da in Berline, Fuoristrada e SUV, Saab, Saab 9-5
Ultimo aggiornamento:

    Saab 9-5 Saab 9-4x

    Saab è appena stata salvata da Spyker, come fece il principe con la donzella, sopra il proverbiale cavallo bianco. Il mostro cattivo? General Motors ovviamente, che aveva già predisposto il crudele smembramento della bella svedese. E ora, com’è ovvio che sia, ci aspetta il “vissero felici e contenti“. O almeno, ci si può provare. La casa, Saab Spyker Automobiles, ha in programma innanzitutto il lancio delle due vetture-chiave, la Saab 9-5 e la Saab 9-4 X. A loro sarà affidato l’arduo compito di restituire continuità al marchio.

    E dire che avevamo temuto di perderle per sempre… dopo la presentazione al Salone di Francoforte 2009 già c’eravamo affezionati alla Saab 9-5, una vettura così innovativa e accattivante, così Saab, la Saab dei tempi d’oro.

    Non dovremmo dirle addio, ma bensì attendere l’imminente debutto in società. Intanto lo stabilimento di Trollhattan non è stato tutto questo tempo con le mani in mano, anche quando la casa era stata data per morta. La Saab 9-5 sarà prodotta a partire dal mese di aprile e in direzione dell’estate verrà introdotta nel mercato statunitense.

    Per quanto riguarda la Saab 9-4X, Suv costruito sulla base Theta Premium (derivata da General Motors), ancora non abbiamo tra le mani un piano di produzione, ma la casa assicura che un futuro vi sarà anche per lui.
    Intanto GM non sparirà, ma continuerà a collaborare con Spyker per un periodo di transizione.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BerlineFuoristrada e SUVSaabSaab 9-5 Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI