Scatola Nera: presto anche in auto sarà obbligatoria

da , il

    Scatola Nera

    Complice soprattutto l?alta incidentalità stradale in Italia, diventa sempre più attuale il tema relativo alla scatola nera anche in auto; un dispositivo elettronico nato sugli aerei e sulle navi, esportato poi sui camion e che oggi potrebbe offrire gli elementi tutti per poter stabilire, attimo per attimo, ciò che accade in vettura in fatto di chilometri percorsi, velocità mantenuta e via di seguito.

    A consacrare il debutto della scatola nera in auto ha provveduto il Motor Show 2008 che ha visto il debutto della Telematic Box che, in aggiunta alle caratteristiche basilari offerte da un dispositivo come la scatola nera, invia ad un centro di raccolta, una sorta di centrale operativa il cui accesso è limitato alle Forze dell?Ordine, laddove accade un sinistro stradale, tutti i dati atti a stabilire la dinamica dell?incidente.

    Telematic Box è costruito dalla Magneti Marelli e rappresenta un passo in più rispetto alla normale idea che abbiamo delle scatole nere, visto che integra moduli di comunicazione sia telefonici che satellitari che consentono di connettere la vettura al mondo esterno.

    Ci si auspica che anche in Italia si adotti la stessa normativa che ha visto il Brasile primo a partire con l?obbligatorietà dell?adozione della scatola nera a partire dal prossimo mese di giugno prossimo, mentre in Europa tale dispositivo, completato anche di particolari sistemi di rilevamento in caso di furto, nonché di un apposito accorgimento che compone i numeri di emergenza in caso di incidente, dovrebbe essere operativo e obbligatorio a partire dal prossimo 2011 .