Sceo contro BMW X5, l’ennesimo clone cinese?

Sceo contro BMW X5, l’ennesimo clone cinese?
da in Auto nuove, Bmw X5
Ultimo aggiornamento:

    Potrebbe essere l’ennesimo clone europeo per la Cina che ha appena sfornato la Sceo, prodotta da Shuangyang, nel tentativo, poco riuscito, veramente, di scimmiottare la BMW X5.

    La somiglianza c’è ma non assoluta, come si è visto altre volte, tant’è che la Casa tedesca non ha rumoreggiato più di tanto, come fatto, giustamente dalla Smart qualche tempo fa, in situazioni analoghe.

    La Sceo, monta un 4 cilindri 16 valvole di 2,4 litri con 125 cavalli di potenza a 4 o 2 ruote motrici. Volendo la si può scegliere anche diesel da 2,8 litri a 92 cavalli.

    Come si a fa a parlare di clone se si considera che la X5 ha quasi il doppio, se non il triplo di cavalli, rispetto alla cinese e se la stessa asiatica in confronto all’europea è una “piuma”, ben 400 chilogrammi in meno di peso.

    Qualcosa fa riflettere, ovvero, il lassismo che in questo caso imperversa nel Paese della Grande Tigre, dove non esiste neanche una Legge che tuteli i diritti di autore e il copyright sui marchi delle altre Case automobilistiche. Ne sa qualcosa Honda, che ha dovuto soprassedere dalla voglia di giustizia, da quando l’Ufficio dei Brevetti le ha comunicato che in Cina la normativa vuole che anche le auto, grossolanamente copiate, possono liberamente essere vendute in patria cosa che, pertanto accadrà, anche a questa sorta di copiatura della BMW, ma stavolta con una differenza, ovvero; che la Sceo, qualora dovesse superare le prove di omologazione italiane ed europee, verrà importata anche in Italia ad un prezzo inferiore ai 30.000 euro, nella versione più iperaccessoriata.

    E voi, la comprereste?

    308

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveBmw X5

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI