Sicurezza Stradale: così si muore!

E pensare che l’incidente stradale che si è verificato in questa ricostruzione è, ahinoi, per nulla raro, una ragazza che mentre guida si impegna a inviare messaggi al telefonino e si distrae, fatalmente, del tutto dalla guida mettendo a repentaglio la sicurezza stradale con esiti nefasti per lei, per i passeggeri e gli altri utenti della strada

da , il

    incidente

    Per fortuna è solo una fiction, ma realizzata con una dovizia di particolari e con un realismo da divenire persino agghiacciante ciò in considerazione del fatto che troppo spesso siamo testimoni di eventi di cronaca che riportano purtroppo vicende del genere

    E pensare che l?incidente stradale che si è verificato in questa ricostruzione è, ahinoi, per nulla raro, una ragazza che mentre guida si impegna a inviare messaggi al telefonino e si distrae, fatalmente, del tutto dalla guida mettendo a repentaglio la sicurezza stradale con esiti nefasti per lei, per i passeggeri e gli altri utenti della strada.

    Il resto è la pietosa scena dei soccorsi a tragedia avvenuta. Una cruda fiction con tanti meriti e altri demeriti, voluta dalla Polizia di Gwent nel Galles che ritiene che così facendo si attenzioni da parte dei giovani l?importanza di una guida sicura e responsabile, diversamente da quanto fatto dalla protagonista del film. Ci si chiede se c?è davvero bisogno di ricorrere a scene tanto crude per fare capire ai giovani l?importanza di una guida consapevole ma, a giudicare dalle troppe vittime della strada, crediamo di si!