Sosta davanti un passo carrabile, scattano le manette!

Sosta davanti un passo carrabile, scattano le manette!

E Giustizia è stata fatta

da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    SOSTA SELVAGGIA

    E il gradasso di turno finì, si fa per dire, in galera!

    E’ successo a Palermo, a dimostrazione che certe regole violate, per di più con tracotanza e stupida arroganza, pur essendo in prima istanza punite dal Codice della Strada, finiscono con l’essere di competenza della Magistratura ordinaria che, nel caso specifico, ha inflitto al cittadino in questione una condanna di oltre sei mesi di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali.

    Il fatto risale a qualche anno addietro, quando un giovane, con stupida determinazione, decideva di posteggiare la propria vettura dinnanzi ad un ingresso condominiale impedendo il passaggio delle auto. Invitato a spostarsi, soprattutto da un condomino trafelato che doveva acquistare dei farmaci indispensabili, il trasgressore, con fare arrogante, rispondeva che non si sarebbe mosso da quella posizione, finchè non avesse accolto la persona che aspettava, anzi, sprezzante, rispondeva anche…. “ se vuole uscire prenda l’elicottero… “, il fatto ha scatenato il giusto risentimento del condomino che, corso dai Carabinieri, denunciava il prepotente automobilista.

    A questo punto, dopo i rituali tre gradi di giudizio, si è espressa la Cassazione, ravvedendo nel comportamento dell’automobilista in questione, il reato di violenza privata, dal quale è nata la condanna. Troppo teneri, a nostro giudizio i giudici, nello specifico, perché non considerare anche il sequestro di persona, considerata la limitazione della libertà altrui che con tale gesto cretino è venuto a determinarsi?

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI