Spettacolare uscita dalla macchina per un fortunatissimo automobilista [VIDEO]

Spettacolare uscita dalla macchina per un fortunatissimo automobilista [VIDEO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Come abbiamo già avuto modo di vedere in altri casi, le strade russe riservano spesso alcune sorprese. Resta sempre da chiedersi come sia possibile che al verificarsi di simili incidenti ci siano sempre telecamere pronte ad immortalare ogni singolo fotogramma, e l’unica spiegazione possibile è che la frequenza con cui accadono eventi del genere sia piuttosto alta. In questo video girato lungo una strada extraurbana ad alto scorrimento si nota un’auto blue che tenta di effettuare un sorpasso. A causa di un probabile contatto con la vettura appena superata, il guidatore perde il controllo e si ritrova nel bel mezzo di quella che potrebbe benissimo essere una scena di un film.

L’auto si capotta varie volte per poi fermarsi su un fianco esattamente in mezzo alla strada. Le riprese sono state realizzate a bordo di un’altra vettura che stava percorrendo la stessa strada in senso opposto. Data la dinamica dell’incidente fa certamente piacere vedere che il conducente dell’auto capottata sia immediatamente uscito passando dal parabrezza ormai sfondato, apparentemente illeso ma sicuramente un po’ scosso. Le cose sarebbero potute andare in modo diverso e quello che sembra essere il set di un costoso blockbuster di Hollywood si sarebbe potuto trasformare in un tragico incubo. Non si conoscono le generalità del guidatore nè se abbia riportato alcune ferite in seguito all’accaduto, ma senza ombra di dubbio potrà considerarsi fortunato di essere in grado di raccontare quanto accaduto.

242

Vedi anche:

Lamborghini Veneno, prezzo e scheda tecnica

Guarda il video della nuova Lamborghini Veneno, presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2013 e, al momento, è l'auto più costosa del mondo, con il prezzo di oltre 3 milioni di euro. Su alla guida trovi tutta la scheda tecnica di questa fantastica supercar.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 30/05/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici