Station wagon che consumano meno: la classifica delle migliori 5

Le classiche stradiste dall'elevata capacità di carico sempre più schiacciate tra berline e crossover

da , il

    La moda dice suv e crossover, la razionalità trova ancora ampie giustificazioni per scegliere una station wagon. Quali sono le sw che consumano meno sul mercato? Nello stilare la classifica abbiamo preso in esame l’intera offerta che spazia dal segmento C a quello E, escludendo, tuttavia, i modelli ibridi “prestazionali”. Far riferimento ai valori dichiarati nel ciclo urbano, quelli tendenzialmente più realistici nell’uso medio di un’auto ad alimentazione tradizionale, avrebbe falsato la classifica con l’inserimento delle ibride di elevata potenza e capaci di percorrere svariati chilometri in elettrico, essendo il ciclo urbano quello più vantaggioso per le ibride, stante l’attuale omologazione NEDC.

    Ford Focus e Peugeot 308

    Rivali nel medesimo segmento, sono in marcatura stretta alla voce consumi. Entrambe promettono 4.3 litri/100 km, ovviamente con motorizzazione turbodiesel. Ford Focus con motore 1.5 TDCI da 120 cavalli e 270 Nm dichiara il medesimo consumo sia con cambio manuale 6 marce che Powershift. Accelera da zero a cento in 10″7 e raggiunge i 193 km/h. Start&stop di serie su tutti gli allestimenti. Quanto alle dimensioni, in 4 metri e 56 di lunghezza assicura uno spazio per i bagagli di 490 litri.

    APPROFONDISCI

    Peugeot 308 station con motore 1.6 BlueHdi 100 cavalli offre 254 Nm di coppia, monta un cambio manuale 5 marce, tocca i 184 orari e fa lo zero-cento in 11″8. In 4 metri e 59 centimetri, lo spazio per i bagagli è di 610 litri.

    APPROFONDISCI

    Renault Megane e Volvo V60

    Segmenti di appartenenza che non potrebbero essere più distanti. Renault Megane Sporter si affida a un 1.5 dCi 8 valvole, non modernissimo nel progetto va detto, capace di 110 cavalli e 260 Nm di coppia, abbinato a cambio manuale 6 marce e in grado di raggiungere i 187 km/h di velocità massima; da zero a cento accelera in 11″6, a fronte di un consumo pari a 4.2 litri/100 km. Ha dimensioni generose, 4 metri e 63 centimetri in lunghezza e il bagagliaio permette di caricare fino a un volume di 580 litri.

    APPROFONDISCI

    Volvo V60 ci porta in un segmento superiore, con caratteristiche premium pur avendo misure equiparabili in lunghezza alla Megane Sporter. Con motore 2 litri D2 la V60 si accontenta di 4.2 litri/100 km e offre 120 cavalli con 280 Nm di spinta. Il cambio è un manuale 6 marce, le prestazioni sono di 195 km/h e un’accelerazione da 11″5 sullo zero-cento.

    APPROFONDISCI

    Renault Talisman

    Un altro modello di casa Renault pensato per i lunghi spostamenti ed elevata capacità di carico. Sul pianale CMF nasce Talisman Sporter e con il motore 1.5 litri 8 valvole da 110 cavalli stacca i consumi migliori, appena 4.1 litri/100 km. Certo la vivacità non sarà il suo forte vista la potenza limitata, supportata da 260 Nm di coppia. Fa i 185 km/h e in 12″2 accelera da zero a cento. Il cambio doppia frizione EDC 6 marce permette di ottenere un miglioramento rispetto al consumo rilevato sulla Megane Sporter, seppur di appena 0,1 litri/100 km.

    E’ una station wagon classica, di generose dimensioni, con 4 metri e 87 centimetri di lunghezza e un bagagliaio da 572 litri.

    APPROFONDISCI

    Honda Civic e Opel Astra

    Altra accoppiata rivale nel segmento C. Opel Astra e Honda Civic ottengono entrambe un eccellente 4 litri/100 km di consumo dichiarato. Motori recenti, due millesei di analoga potenza. Honda Civic monta un 1.6 i-DTEC da 120 cavalli e 300 Nm. Il consumo migliore lo ottiene in allestimento Comfort, quello d’accesso. Cambio 6 marce manuale, 207 orari di velocità massima, 10″3 sullo zero-cento, quando di tratta di analizzare dimensioni e bagagliaio, ci troviamo di fronte un modello da 4 metri e 59 centimetri e ben 624 litri di spazio nel vano posteriore.

    APPROFONDISCI

    Opel Astra Sports Tourer ricorre all’1.6 CDTi nello step da 110 cavalli per marcare 4 litri/100 km. 110 cavalli e una buona coppia di 280 Nm, con cambio manuale 6 marce, permettono prestazioni adeguate, 195 km/h e 11″4 in accelerazione. In 4 metri e 70 – tra le più lunghe station di segmento C – offre 540 litri di spazio nel bagagliaio.

    APPROFONDISCI

    Toyota Auris

    E’ la station wagon che consuma meno. E’ ibrida, ma siamo di fronte al concetto di ibrido Toyota, totalmente rivolto all’efficienza e riduzione dei consumi, non a sviluppare prestazioni assolute superiori. Per questo fa parte della nostra classifica. Toyota Auris Touring Sports monta il sistema ibrido della Prius, motore 1.8 litri aspirato e motore elettrico-cambio in un’unica soluzione. Con 136 cavalli e 142 Nm permette di toccare i 180 orari e accelerare in 10″9 da zero a cento. Bastano 3.9 litri/100 km e si porta dietro fino a 530 litri di bagagli, tale è la capacità del vano, su una lunghezza complessiva dell’auto di 4 metri e 60 centimetri.

    APPROFONDISCI