Subaru G4E: il pieno, fallo a casa

da , il

    Subaru G4E

    Nell?ascesa delle auto gentili con l?ambiente, i giapponesi occupano uno spazio importante con la realizzazione di vetture e prototipi che mirano non solo ai bassi consumi, ma anche ad un impatto ambientale sempre meno aggressivo, sperimentando e attuando anche, concept alimentate con altri sistemi in modo da affrancare, fra l?altro, la nostra Società dal petrolio e dai suoi derivati.

    Al Salone di Tokio, le novità giapponesi in tal seno non mancavano di certo, la Subaru, ad esempio, ha presentato la sua concept car G4E, una vettura elettrica a cinque porte, interessante anche per via di forme orientate al futuro quanto mai, caratterizzata anche dall?elevata accessibilità e abitabilità interna e per di più, dotata di ben 16 batterie al litio, disposte sotto il pavimento e, sicuramente non ingombranti per i passeggeri.

    La caratteristica interessante della vettura è quella che le consente di fare il pieno, volendo, anche in casa, operazione che dura circa un quarto d?ora, nel caso si volesse optare per una carica rapida, alimentando dell?80%gli accumulatori, poiché la carica lenta che apporta l?intera energia agli accumulatori, dura, circa, otto ore. Interessante notare che, anche con la carica rapida, l?auto avrebbe un?autonomia di circa 200 chilometri.