Targhe occultate per non pagare le multe

Targhe occultate per non pagare le multe

Targhe occultate con un meccanismo porta targa a tendalino

da in Codice della strada, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Targhe occultate

    Targhe occultate per non pagare le multe. Qualcuno ha pensato che il metodo migliore per non pagare le sanzioni ricevuto per le infrazioni stradali fosse quella di cambiare semplicemente la targa oppure di nasconderla. Ne è venuto fuori un commercio di sostegni porta-targa che azionano un tendalino che nasconde i numeri della targa stessa. La produzione, ancora una volta, è cinese. Un carico, infatti, proveniente da quel Paese è stato bloccato dagli uomini della Polizia di Stato in servizio presso l’aeroporto di Ciampino.

    Nell’ambito di un normale controllo, sono emersi tutti quei pacchi ben sigillati che racchiudevano i porta-targa per occultare i numeri, da destinare al mercato napoletano. Siamo sicuri che la fantasia è quella italiana e, nel particolare, partenopea. I cinesi lo producono soltanto e lo mettono in commercio grazie alla loro enorme e capillare rete di vendita al dettaglio che possiedono in Italia.


    Come ci segnala il fondatore dello “Sportello dei Diritti”, Giovanni D’Agata, appartenente ad Italia dei Valori, la fattispecie rientra anche nei reati penali, oltre che in quelli civili ed amministrativi, in quanto prefigura la falsità materiale commessa in relazione ai certificati amministrativi. Reato previsto anche dagli artt. 477-482 del Codice Penale. Tutta la merce è stata, ovviamente, posta sotto sequestro per essere, prima di tutto, studiata nel minimo dettaglio e poi per investigare la provenienza e la destinazione.

    Targhe occultate portatarga 150x140
    I pacchi sequestrati possedevano anche un kit di montaggio e una serie di istruzioni cui i clienti dovevano attenersi per mettere in azione, in modo corretto, il meccanismo. Una volta messi in commercio e montati sulle auto, avrebbero truffato tutti quei congegni elettronici che si usano per gestire il pedaggio di autostrade, per non pagare le multe, per eludere Autovelox, Photored e quant’altro. Ma anche per commettere reati ben più gravi.

    385

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI