Toyota FT86, nessun futuro per la GT86 spider: si lavora alla versione ibrida [FOTO]

Toyota FT86, nessun futuro per la GT86 spider: si lavora alla versione ibrida [FOTO]

Bloccato il progetto della Toyota FT86, versione spider della GT86

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto sportive, Cabrio e spider, Toyota, Toyota GT86
Ultimo aggiornamento:

    Foto spia, presentazione del concept a Ginevra: la Toyota FT86, versione scoperta della GT86, sembrava avesse davanti un futuro già ben pianificato. Il debutto sul mercato? Dietro l’angolo. Invece, la casa nipponica rimette nel cassetto la variante spider della convincente coupé prodotta insieme a Subaru. Non rientra nei piani del marchio per il 2014. Perché? Dichiarazioni ufficiali in merito non sono state rese, così sono le speculazioni ad avanzare. Si parla di un aggravio di peso eccessivo, in grado di mortificare le aspettative del cliente-tipo GT86. Sembra non reggere l’ipotesi, perché chiunque rivolga l’attenzione su un prodotto con la capote non si aspetta certo prestazioni dinamiche pari alla coupé.

    Inoltre, con il progetto di una seconda generazione spinta da un sistema ibrido, sarebbe difficile accampare la teoria del peso extra per cassare la variante spider. In basso potrete leggere delle evoluzioni in merito alla GT86 ibrida.

    Quindi, dove vanno ricercate le ragioni effettive dello stop alla FT86? Probabilmente nella joint-venture Toyota-Bmw e in un investimento più redditizio su un prodotto che tornerà utile per la futura generazione di GT86. Concentrare le risorse là dove può esserci un rientro, anziché azzardare una spider dalla dubbia riuscita. In sintesi, potremmo spiegare così il “no” alla Toyota FT86.

    Non resta che attendere eventuali annunci ufficiali, che difficilmente arriveranno. In fondo, quella di Ginevra era solo una concept-car… (ma con i muletti già spiati in giro per il mondo a provare).

    Il futuro sarà ibrido

    E’ una delle coupé sportive compatte più apprezzate, a tal punto da strappare il secondo posto nel concorso Auto dell’anno 2013. La Toyota GT86 adesso potrebbe arrivare sul mercato in versione turbo. Quel 2 litri aspirato attualmente sotto al cofano garantisce 200 cavalli, sufficienti certo ma non il completamento ideale del gran bilanciamento che la giapponese ha dimostrato di possedere.
    Quattro cilindri boxer sviluppato congiuntamente con Subaru, di per sé l’unità che ti aspetteresti naturalmente sostenuta da un bel turbocompressore. Finora non se n’è fatto nulla, ma per il futuro prossimo sembrano esserci degli spiragli.

    E’ il giornale inglese Autocar a riportare un’intervista al capo degli ingegneri a lavoro sul progetto GT86, Tetsuya Tada, che spiega: «In molti mi hanno chiesto del turbo. Al momento stiamo lavorando su un restyling della macchina e sia la soluzione con turbocompressore che con volumetrico sono sul tavolo».

    Una strada “tradizionale”, quindi, per coprire quel gap di potenza attualmente avvertito sotto al piede destro. Cinquanta cavalli? Già sarebbero sufficienti a donare tutta un’altra verve alla Toyota GT 86, ma c’è dell’altro, visto che in un’epoca in cui anche la Ferrari va sull’ibrido, non è da escludere una GT86 ibrida. Certo, il sistema ibrido ampiamente utilizzato nella gamma del costruttore giapponese non è tagliato per regalare emozioni, bastato com’è su un milleotto a Ciclo Atkinson. Il motore elettrico andrebbe ad aggiungersi al 2 litri turbo boxer attualmente sotto al cofano, tuttavia rispetto a una versione turbo o sovralimentata con volumetrico, si appesantirebbe eccessivamente la coupé, togliendo buona parte dell’agilità e del bilanciamento perfetto.

    Al Salone di Ginevra 2013 ha fatto bella mostra di sé la versione cabrio seppur ufficialmente concept. «[In Toyota] volevano la prova che la coupé centrasse gli obiettivi di vendita prima di deliberare la cabrio. Hanno avuto la conferma, adesso possiamo pensare ad altri sviluppi per la GT86, facendo attenzione a non compromettere nessuno dei punti forti nella ricerca di maggior potenza». Sono queste parole a sconsigliare l’adozione dell’architettura ibrida, anche se il reparto di ricerca e sviluppo Toyota è certo di poter recuperare l’aggravio di peso con altri interventi di tipo aerodinamico sul telaio.

    Scheda tecnica GT86
    Lunghezza: 4 metri 24 centimetri
    Larghezza: 1 metro 78 centimetri
    Altezza: 1 metro 29 centimetri

    Motore: 2 litri aspirato
    Architettura: 4 cilindri in linea
    Potenza massima: 200 cavalli (7000 giri/min)
    Coppia massima: 205 Nm (6400 giri/min)
    Trazione: posteriore
    Peso: 1239 kg
    Cambio: manuale 6 marce
    Velocità massima: 226 km/h
    Accelerazione 0-100 km/h: 7.6 secondi
    Consumi: 7.8 litri/100 km nel ciclo misto

    Prezzo: 29.900 euro

    716

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto sportiveCabrio e spiderToyotaToyota GT86
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI