Toyota RAV 4 e Lexus RX, prototipi elettrici by Tesla

Toyota RAV 4 e Lexus RX, prototipi elettrici by Tesla
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Toyota RAV 4

Continuano le indiscrezioni sull’accordo tra Toyota Motor e Tesla per lo sviluppo di una futura generazione di auto elettriche. Avevamo anticipato che l’azienda americana produttrice di vetture a batterie avrebbe realizzato due prototipi basati su modelli Toyota, ma da parte delle due società non erano state date ulteriori spiegazioni. Secondo una fonte interna che ha chiesto di restare anonima, le due auto che subiranno le modifiche per la sperimentazione potrebbero essere la Toyota RAV 4 e la Lexus RX. Si parla anche della Toyota Corolla, ma le prime due sono più adatte a sostenere il peso delle batterie Tesla.

L’auto realizzata tramite questa joint-venture dovrebbe avere un’autonomia di circa 240 km, ha spiegato la fonte, ed un costo intorno ai 40.000 dollari. Rimane da risolvere la questione della partnership già attiva con Panasonic. Alcuni analisti finanziari ritengono che lavorare con Tesla sia economicamente vantaggioso, perché ha già sviluppato e prodotto tutte le tecnologie necessarie.

Lexus RX

La partnership tra l’azienda giapponese, il primo produttore al mondo di auto ibride, e la casa americana costruttrice della supercar elettrica Tesla Roadster è stata annunciata alcune settimane fa dallo stesso presidente di Toyota, Akio Toyoda. L’investimento nipponico nel costruttore californiano è stato di 50 milioni di dollari.

Elon Musk, amministratore delegato di Tesla, ha dichiarato: «Prevediamo autonomia ed accelerazione superiori a quelle di qualunque altro veicolo elettrico di questa classe». Non ha però dato ulteriori spiegazioni sul progetto. Neanche il portavoce di Toyota Keisuke Kirimoto ha voluto confermare che i due modelli scelti siano effettivamente RAV 4 ed RX.

353

Vedi anche:

Un incrocio impossibile in Etiopia

Guarda questo incredibile video di un incrocio frequentatissimo in Etiopia, non regolamentato da semafori. Incredibile come, almeno nel filmato, non accada nessun incidente.

FacebookTwitter

Fonte | Autonews

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 13/07/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici