Salone di Parigi 2016

Uber Roma linea U: la nuova “metropolitana” per il Giubileo

Uber Roma linea U: la nuova “metropolitana” per il Giubileo
da in Curiosità Auto
Ultimo aggiornamento:
    Uber Roma linea U: la nuova “metropolitana” per il Giubileo

    La linea U a Roma? Ma se non funziona bene nemmeno la C. Però questa è un’altra cosa. Fortunatamente il Comune non c’entra nulla. E’ un servizio organizzato da Uber, la compagnia privata californiana di trasporto con autista, tutto gestito tramite app per smartphone. La linea U di Uber a Roma è un esperimento, attivo dal 10 al 24 dicembre dalle 8 alle 20, appositamente per il Giubileo. Le auto e i van di Uber effettueranno corse tra le seguenti nove fermate della città: Piazza Euclide, Piazza Fiume, Piazza dei Cinquecento, San Giovanni, Piramide, Stazione Trastevere, Sant’Andrea della Valle, Castel Sant’Angelo e Piazza Mazzini.

    La particolarità di questo servizio è data dal fatto che queste fermate sono state scelte dagli utenti di Uber attraverso un sondaggio on line. Sono cioè le fermate più richieste dopo le 50.000 votazioni espresse. Il percorso incrocia in due punti la linea di metropolitana A e in altri due la metro B.
    Il servizio funziona nelle solite modalità di Uber. Si scarica l’app, si sceglie da essa la fermata da cui si vuole partire e poi ci si fa trovare in quel punto dalla berlina nera (o dal van) di Uber. La corsa tra la fermata di partenza e una delle altre previste dalla linea U costa 5 euro.

    Il general manager di Uber Italia, Carlo Tursi, spiega che “La linea U è un’azione concreta, pensata per un momento in cui Roma avrà particolarmente bisogno di maggiori opzioni di mobilità, non a caso Piramide, Stazione Trastevere e piazza dei Cinquecento rappresentano punti cardine per tutti coloro che da Fiumicino arriveranno in città diretti verso il Vaticano“.

    La corsa sulla linea U si può condividere, selezionando l’apposita opzione dell’app (si chiama “divisione corsa”) al momento della prenotazione e pagando un addebito di 20 centesimi a persona. Volendo, una volta in macchina, si può decidere anche di cambiare percorso e farsi portare verso altre destinazioni urbane; tuttavia in quel caso la tariffa cambia e diventa quella ordinaria del servizio chiamato Uber Black.

    Il periodo del Giubileo rappresenta un’importante fonte di business per Uber (e per tutta Roma o almeno per chi è capace di approfittarne). E’ infatti previsto l’afflusso nella capitale di circa 33 milioni di persone, fra turisti e pellegrini. Tursi conclude affermando che “Con Linea U dimostriamo le potenzialità della nostra app capace di offrire un servizio on demand sempre studiato sulle esigenze dei consumatori, con maggiori possibilità di scelta a prezzi popolari per rendere la città realmente più accessibile“.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità Auto Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/12/2015 10:32

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI