Video: KTM X-bow

Video: KTM-Xbow

da , il

    Video: KTM X-bow

    Barchette erano le automobili degli anni Quaranta, Cinquanta e Sessanta: erano pure auto da corsa, ma erano stupende nelle loro carrozzerie opera di carrozzieri di rara bravura. Tutti i più grandi marchi dell’epoca avevano le loro “barchette”: Ferrari, Maserati, Porsche, Osca, Stanguellini, Ermini ecc. E’ a loro che dobbiamo pensare quando ammiriamo la KTM X-bow, ultimo gioiellino di una filosofia di intendere l’auto in modo speciale: emozioni allo stato puro.

    Prodotta in Austria da un marchio “apparentemente” buono solo a produrre moto, questa spigolosa ma dirompente barchetta, è costituita da un telaio monoscocca in fibra di carbonio del peso di soli 70 kg, sviluppato da Dallara. Le motorizzazioni consistono in efficenti e affidabili unità Audi: la versione base sarà sarà equipaggiata con il classico 4 cilindri Turbo di due litri di cilindrata e iniezione diretta di benzina (il 2.0 TFSI) da 220 CV, mentre quella più spinta potrà contare sulla stessa unità ma con potenza di 300 CV. L’impianto frenante è della Brembo. Con motorizzazioni così potenti e un peso che non superara i 700 kg, chi vorrebbe mai un’altra auto?