Volkswagen a Suzuki: nessun motore da Fiat

Volkswagen a Suzuki: nessun motore da Fiat

Volkswagen e Suzuki sono sempre più in crisi

da in Fiat, Mondo auto, Motori auto, Suzuki, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    volkswagen suzuki motori fiat

    Volkswagen e Suzuki sono ai ferri corti ormai. Con una nota ufficiale il Gruppo Volkswagen ha accusato il costruttore giapponese di aver violato i termini dell’alleanza che è stata siglata nel 2009. Questo per aver scelto la Fiat, anziché Volkswagen, come fornitore del motore 1.6 Multijet II da 120 CV. Nel giugno scorso Suzuki ha infatti annunciato che il motore diesel prodotto da Fiat sarà utilizzato sulla prossima generazione della Sx4 prodotta nello stabilimento ungherese di Esztergom, lo stesso dove viene assemblata anche la Fiat Sedici.

    Un accordo che si aggiunge ad altri già esistenti, come quelli per la fornitura del 2 litri MJT da 135 CV e per la produzione su licenza in India del 1.3 Multijet da 75 e 90 Cv. Volkswagen, che detiene il 19.9% del capitale azionario della Suzuki, annuncia che alla Suzuki sarà dato un periodo di tempo di qualche settimana per rimediare. Questo è stato giudicato un passo spiacevole, ma necessario perchè per i tedschi Suzuki rimane un investimento interessante. Questa è solo l’ultima di una lunga serie di polemiche fra i due partner e, a causa di progetti che non sono mai iniziati, la partnership sembra essere in crisi.


    Secondo Volkswagen la collaborazione procede più lenta del previsto. Nelle mire dei tedeschi, che da tempo hanno dichiarato di voler diventare il primo produttore automobilistico mondiale nel 2018, l’accordo con Suzuki serve ad aprire le porte del mercato indiano dove i giapponesi sono ai vertici da anni. In cambio Volkswagen offre l’accesso alle sue piattaforme e alle tecnologie motoristiche.

    305

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMondo autoMotori autoSuzukiVolkswagen
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI