Volkswagen Amarok: foto ufficiali

La nuova Volkswagen Amarok debutterà in Italia nel 2011, ma potremo vederla presto al rally di dakar

da , il

    Volkswagen Amarok: foto ufficiali

    Ecco le foto ufficiali della nuova Volkwagen Amarok, grosso pick-up della casa di Wolfsburg. Anche se il debutto è previsto per il mese di gennaio del 2011, la potremo vedere all’opera già nel 2010, dall’1 al 7 Gennaio, quando parteciperà, come veicolo di supporto al rally di Dakar. Come si può vedere dalle foto ufficiali, per essere un veicolo da lavoro se la cava bene dal punto di vista estetico.

    E’ ben disegnato, elegante e dal portamento aggressivo. Rispetto al prototipo del Volkswagen Pick-up (così l’avevamo chiamato) presenta non poche differenze stilistiche. Diciamo che la casa se l’è cavata bene, considerando il fatto che questo è il primo pick-up in cui si cimenta.

    E’ abbastanza grosso e promette buone capacità di carico. E’ lungo 5,25 metri, con un pianale posteriore ampio 2,52 metri quadri. Il peso trasportabile è di 1.150 chili. Può ospitare fino a cinque passeggeri, per cui si dimostra un buon mezzo di trasporto anche per le occasioni extra-lavorative. Sotto il cofano troviamo un 2,0 litri – unica motorizzazione proposta per il momento – capace di offrire la potenza di 166 cavalli. Presto arriverà una versione sotto potenziata da 122 cavalli. Sono disponibili tre allestimenti, Trendline, Comfortline e Highline. A richiesta si può avere la trazione integrale 4Motion al posto di quella anteriore: basta premere un pulsante durante la guida.

    La casa si è dimostrata attenta al rispetto dell’ambiente e la Volkswagen Amarok riesce a promettere valori competitivi di consumi ed emissioni rispetto alle rivali giapponesi – come Nissan Navara e Mitsubishi L200. Il 2,0 litri da 166 cavalli consuma 7,8 litri ed emette 206 grammi di anidride carbonica ogni 100 chilometri. Di serie anche il sistema “up-shift”, che indica il momento migliore per cambiare marcia, in modo da ottimizzare il rapporto tra prestazioni e consumi.