Volkswagen Crafter, anche un furgone può avere un’anima!

Volkswagen Crafter, anche un furgone può avere un’anima!
da in Auto nuove, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    Volkswagen migliora la gamma dei suoi furgoni, con Crafter, giunto dopo il successo di vendite dei veicoli che l’hanno preceduto, contrassegnate da un numero di vetture vendute di assoluto rispetto, balzati da 16.500 del 2002 a 23400 del 2005 e con una previsione di sviluppo, col nuovo modello, di ben il 41% .

    Quattro saranno le versioni per questo veicolo, tutte caratterizzate da minori consumi di gasolio e notevole abbattimento delle emissioni inquinanti immesse nell’aria. Il Crafter verrà offerto con cambio manuale a sei marce, anche se è prevista, a scelta, anche la trasmissione automatica, mentre sarà interamente sostituito con uno nuovo e più potente, l’intero impianto frenante, così come accadrà per le sospensioni più sicure con notevolissimo vantaggio per la stabilità di marcia in ogni condizione, compresa l’adozione dell’ABS. Anche l’abitacolo ha subito numerosi rimaneggiamenti che vanno dall’adozione di più efficaci airbag anteriori per conducente e passeggero, mentre i laterali a tendina saranno offerti come optional. Grande lavoro è stato inoltre fatto dai progettisti per ricavare, nell’abitacolo, spazi ovunque ve ne fosse la possibilità, così come, è stato previsto anche, lo sfruttamento di tutte le nicchie a disposizione ove ricavarne validi spazi da impiegare al meglio.

    Tre gli assi di cui beneficia il mezzo, con tre diverse altezze del tetto a seconda delle manzioni richieste. La capienza massima è di 17 metri quadrati e Crafter può trasportare agevolmente fino a due tonnellate e seicento chili di carico. Per facilitare le operazioni di stivaggio, il mezzo si avvale di una porta scorrevole di 1,3 m di larghezza e di 1,8 m.

    di altezza, onde agevolare al massimo le capacità di carico all’interno del cassone, così come previsto, anche se da pagarsi a parte, un moderno sistema di ancoraggio per assicurare al meglio il carico in manovra.

    Anche esteticamente, Crafter, si stacca dalla logica del furgone, senza anima, l’intento della Casa tedesca si è infatti orientato verso la costruzione di un modello che, sia pur versatile, offrisse al meglio l’idea del bello, nonostante gli usi cui è destinato. Linee, dunque, che denotano una grande robustezza, senza apparire pesanti ma anzi aggraziati da speciali profili di alleggerimento laterale, così come avvenuto anche per i grandi gruppi ottici anteriori di disegno moderno, piacevole e soprattutto caratterizzati da una grande funzionalità.

    Il primo mercato dimostratosi interessato a questo veicolo, è il Regno Unito, dove Crafter dovrebbe fare l’ingresso nel circuito delle vendite entro il prossimo mese di settembre, dopo aver transitato per il Salone di Birmingham mostrandosi al grande pubblico. Ancora sconosciute le date per l’ingresso negli altri Paesi dell’UE.

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveVolkswagen
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI