Volkswagen Golf: la versione bifuel al prezzo della benzina

da , il

    Volkswagen Golf Bi-fuel

    Intelligente mossa della Volkswagen con la Golf che viene venduta anche con impianto a gas di serie senza sovrapprezzo d?acquisto.

    Insomma, l?aver assistito in tutto Europa all?aumento indiscriminato del costo del petrolio e contestuale aumento del costo alla pompa dei carburanti, ha indotto le Case ad orientarsi sui sistemi bifuel, benzina/GPL in questo caso relativamente ai modelli Golf e Golf Plus, alla stregua, in fatto di prezzo, alle corrispondenti versioni benzina, ciò senza contare l?eventuale contributo statale per questo tipo di alimentazione, compatibilmente con l?esistenza dei fondi a disposizione.

    Due gli allestimenti per questa vettura, United e Comfortline che adottano un motore a quattro cilindri di 1.600 cc. di cilindrata in grado di erogare una potenza di 102 cavalli che, grazie alla moderna tecnologia, anche in funzionamento a gas, non soffre penalizzazioni delle prestazioni.

    Da considerare, infine, che gli impianti a gas oltre ad avere costi di gestione davvero contratti al massimo, sono quanto di meglio si possa pensare in fatto di rispetto dell?ambiente.