Volkswagen Golf R by ABT Sportsline: tuning da 400 cavalli [FOTO]

Volkswagen Golf R by ABT Sportsline: tuning da 400 cavalli [FOTO]

Semplicemente pazzesca

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Auto sportive, Berline, Tuning, Volkswagen, Volkswagen Golf
Ultimo aggiornamento:

    Semplicemente pazzesca. Non ci sono altri aggettivi per definire la nuova Volkswagen Golf R tuning, realizzata da ABT Sportsline. Il celebre preparatore tedesco, che da anni collabora con il gruppo Volkswagen, ha questa volta rivolto le sue attenzioni sull’ultima nata della gamma Golf, la R. Se già di base la Golf R vanta caratteristiche degne delle migliori sportive, con un motore 2.0 litri turbo benzina TFSI capace di sviluppare una potenza di 300 cavalli e 380 Nm di coppia motrice, che la rendono la più cattiva di tutte le berline di Wolfsburg, la creazione di ABT riesce a spingere questo confine ancora più in là. A livello di design la nuova Golf by ABT si può riconoscere per l’inedito kit estetico, volto a renderla ancora più sportiva ed aggressiva, ben riconoscibile già a prima vista.

    Volkswagen Golf R 400 Concept

    Dando un’occhiata alle foto ufficiali che potete trovare nella nostra fotogallery, potete notare che il frontale si distingue rispetto a quello della versione originale per l’adozione di una nuova fascia paraurti dotata di uno splitter inferiore in fibra di carbonio. A questo si aggiungono la nuova mascherina, parzialmente in tinta con la carrozzeria ed impreziosita dal logo ABT, ed i gruppi ottici che adesso includono un bordino superiore in tinta superiore che a prima vista li rende più sottili. Lateralmente notiamo subito le minigonne nella parte inferiore, ma anche i grossi cerchi in lega con finitura brunita dotati di disegno a cinque razze doppie o a turbina, con diametro di 20 pollici. Gli specchietti retrovisori hanno adesso un nuovo guscio personalizzato cromato o, in alternativa, in parte nero ed in parte azzurro con tanto di logo dell’azienda. Le minigonne laterali proseguono idealmente sullo scudo paraurti posteriore, che si contraddistingue per il nuovo stile più elaborato ed aggressivo. I quattro terminali di scarico cromati a sezione ovale sono circondati da un estrattore d’aria. Sopra al lunotto è stato incluso uno spoiler in fibra di carbonio, mentre nella parte più bassa del portellone è stato introdotto un elemento che simula una griglia per l’aria.

    In mancanza di foto ufficiali possiamo supporre che gli interni siano allestiti in modo specifico, in modo da renderla ancora più sportiva anche dentro.

    Passiamo, ora, all’aspetto più tecnico della vettura: grazie alla nuova taratura della centralina del motore il pacchetto ABT Power New Generation permette di portare la potenza della Volkswagen ad un valore di 370 cavalli, uniti ad una coppia massima di 460 Nm. Grazie a questa iniezione di potenza la velocità massima sale fino a 265 km/h, in luogo dei tradizionali 250 km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h viene bruciata in 4,5 secondi (5,1 la versione originale). Stando alle parole del preparatore, nonostante la potenza del motore sia cresciuta notevolmente, consumi ed emissioni restano fedeli a quelli del motore originale.

    Ma per chi non si accontenta, sognando la Volkswagen Golf R 400 Concept, ABT si è spinto ancora oltre. Grazie al pacchetto di modifiche ABT Power S, vengono apportate modifiche sia al motore che all’impianto di scarico ed altro ancora. Tutto questo si traduce in una potenza massima di 400 cavalli e 480 Nm di coppia, sufficienti a farla schizzare fino a 300 km/h di velocità massima. Come optional si potrà avere anche l’assetto a gestione elettronica.

    Volkswagen Golf R 2013: una Golf Supercar?

    607

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveAuto sportiveBerlineTuningVolkswagenVolkswagen Golf
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI