Volkswagen Scirocco a metano trionfa alla 24 Ore del Nurburgring

Le tre Vokswagen Scirocco GT 24 hanno conquistato una storica tripletta all'ultima 24 Ore del Nurburgring nella categoria carburanti alternativi: sono alimentate da un 2

da , il

    Volkswagen Scirocco a metano trionfa alla 24 Ore del Nurburgring

    La Volkswagen Scirocco GT 24 a metano biologico ha letteralmente dominato la categoria delle auto a propulsione alternativa nell’ultima edizione della 24 Ore del Nurburgring. Le tre vetture della casa costruttrice tedesca hanno ottenuto infatti una tripletta che poco lascia da dire sulla validità degli impianti a gas installati su queste auto. Il primo posto è stato conquistato dall’equipaggio Ickx/Al-Attiyah/Depping/Niedzwiedz, che si è classificato 16° nella classifica generale.

    Il motore 2.0 turbo da 330cv delle tre Scirocco è stato alimentato per la prima volta con metano biologico prodotto dalle biomasse. In questo modo vengono tagliate dell’80% le emissioni di CO2 nell’atmosfera, mantenendo (come dimostra il risultato in questa impegnativa gara di endurance) tanto le prestazioni quanto l’affidabilità: per il terzo anno consecutivo infatti tutte le Volkswagen presenti alla partenza sono arrivate al traguardo senza ritiri né guasti meccanici.

    L’equipaggio Thiim/Johansson/Terting/Gruber ha fatto registrare il miglior tempo per le auto a trazione anteriore con un giro in 9’04”.710 arrivando 51° nella classifica generale. La terza Scirocco GT 24, guidata dal responsabile per lo Sviluppo Tecnico di VW Ulrich Hackenberg, dal responsabile dello Sviluppo delle Sospensioni Stefan Gies e dai giornalisti Bernd Ostmann e Peter Wyss, è arrivata 72sima.

    Le auto da gara utilizzano in pista componenti presenti nelle versioni stradali, come il cambio a doppia frizione DSG a sei rapporti e il servosterzo elettromeccanico. Oltre ai premi ottenuti per il piazzamento in pista alla Volkswagen è stata assegnata anche la FIA Alternative Energy Cup.