Peugeot RCZ R, prova su strada (Foto)

1 di 54
    continua
    http://www.allaguida.it/foto/peugeot-rcz-r-prova-su-strada_17791.html
    Peugeot RCZ R, prova su strada
    Peugeot RCZ R, prova su strada. Auto per gli amanti della guida, che strappano ben più di qualche sorriso nel misto e che regalano emozioni così forti da lasciarsi alle spalle qualsiasi cosa. Auto che secondo i “puristi” se ne sono andate negli anni 90, o meglio non se ne sono più viste con l’arrivo di tutta l’elettronica presente sulle vetture moderne. Ebbene si sbagliano, perché attualmente vi sono ancora auto che vale la pena di sognare (e guidare). Tra queste ci sentiamo di inserire la Peugeot RCZ R, coupé a trazione anteriore da 270 cavalli e vettura stradale più potente mai prodotta sotto il segno del Leone che fa parte di quella categoria di modelli da comprare ragionando col cuore ma pensando pure all’utilizzo di tutti i giorni ed ai costi di gestione non troppo alti. Scopriamo come si è comportata nella nostra prova su strada.

    Peugeot RCZ R, prova su strada

    Auto per gli amanti della guida, che strappano ben più di qualche sorriso nel misto e che regalano emozioni così forti da lasciarsi alle spalle qualsiasi cosa. Auto che secondo i “puristi” se ne sono andate negli anni 90, o meglio non se ne sono più viste con l’arrivo di tutta l’elettronica presente sulle vetture moderne. Ebbene si sbagliano, perché attualmente vi sono ancora auto che vale la pena di sognare (e guidare). Tra queste ci sentiamo di inserire la Peugeot RCZ R, coupé a trazione anteriore da 270 cavalli e vettura stradale più potente mai prodotta sotto il segno del Leone che fa parte di quella categoria di modelli da comprare ragionando col cuore ma pensando pure all’utilizzo di tutti i giorni ed ai costi di gestione non troppo alti. Scopriamo come si è comportata nella nostra prova su strada.

    Peugeot RCZ R test Drive

    Peugeot RCZ R test Drive

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R fiancata

    Peugeot RCZ R fiancata

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R laterale

    Peugeot RCZ R laterale

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R cerchio in lega

    Peugeot RCZ R cerchio in lega

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R fanale

    Peugeot RCZ R fanale

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R spoiler posteriore

    Peugeot RCZ R spoiler posteriore

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R posteriore

    Peugeot RCZ R posteriore

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R terminali di scarico

    Peugeot RCZ R terminali di scarico

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R spoiler

    Peugeot RCZ R spoiler

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R baule

    Peugeot RCZ R baule

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R sportello benzina

    Peugeot RCZ R sportello benzina

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R estetica

    Peugeot RCZ R estetica

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R tre quarti posteriore

    Peugeot RCZ R tre quarti posteriore

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R di lato

    Peugeot RCZ R di lato

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R pannello porta

    Peugeot RCZ R pannello porta

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R interni

    Peugeot RCZ R interni

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R quadro strumenti

    Peugeot RCZ R quadro strumenti

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R consolle centrale

    Peugeot RCZ R consolle centrale

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R navigatore

    Peugeot RCZ R navigatore

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R clima automatico bizona

    Peugeot RCZ R clima automatico bizona

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R targhetta

    Peugeot RCZ R targhetta

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R pedaliera sportiva

    Peugeot RCZ R pedaliera sportiva

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R posto di guida

    Peugeot RCZ R posto di guida

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R sedili anteriori

    Peugeot RCZ R sedili anteriori

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R maniglia

    Peugeot RCZ R maniglia

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R cruscotto

    Peugeot RCZ R cruscotto

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R bocchetta aerazione

    Peugeot RCZ R bocchetta aerazione

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R sedili posteriori

    Peugeot RCZ R sedili posteriori

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R sedili dietro

    Peugeot RCZ R sedili dietro

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R volante

    Peugeot RCZ R volante

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R tunnel centrale

    Peugeot RCZ R tunnel centrale

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R muso

    Peugeot RCZ R muso

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R mascherina

    Peugeot RCZ R mascherina

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R gruppo ottico

    Peugeot RCZ R gruppo ottico

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R faro

    Peugeot RCZ R faro

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R calotta specchietto

    Peugeot RCZ R calotta specchietto

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R specchietto retrovisore

    Peugeot RCZ R specchietto retrovisore

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R estetica

    Peugeot RCZ R estetica

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R tre quarti anteriore

    Peugeot RCZ R tre quarti anteriore

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R vista laterale

    Peugeot RCZ R vista laterale

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R vista anteriore

    Peugeot RCZ R vista anteriore

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R laterale anteriore

    Peugeot RCZ R laterale anteriore

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R dettaglio paraurti

    Peugeot RCZ R dettaglio paraurti

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R parabrezza

    Peugeot RCZ R parabrezza

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R motore

    Peugeot RCZ R motore

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R by Peugeot Sport

    Peugeot RCZ R by Peugeot Sport

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R 1.6 270 cv

    Peugeot RCZ R 1.6 270 cv

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R cofano aperto

    Peugeot RCZ R cofano aperto

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R sedili a guscio

    Peugeot RCZ R sedili a guscio

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Peugeot RCZ R targhetta sedili

    Peugeot RCZ R targhetta sedili

    Forse l’aggettivo che descrive al meglio la Peugeot RCZ R è “esuberante”. Il quattro cilindri THP da 1.6 litri di cilindrata è quello della 200 cv con alcuni ritocchi che ne hanno modificato (quasi stravolto) il carattere.

    Peugeot RCZ R battitacco

    Peugeot RCZ R battitacco

    Il nuovo impianto di scarico dona una voce graffiante alla coupé del Leone: quasi d’obbligo girare con i finestrini abbassati quel tanto per godere del soffio della turbina in cambiata, in rilascio e del gorgoglìo ai terminali.

    Peugeot RCZ R porta

    Peugeot RCZ R porta

    Si fa notare lo spoiler sulla sommità del baule, indispensabile per aumentare la tenuta di strada alle alte velocità.

    Peugeot RCZ R porte aperte

    Peugeot RCZ R porte aperte

    I freni regalano staccate da supercar grazie ai dischi anteriori “unghiati” da 380 millimetri di diametro per 32 millimetri di spessore morsi da possenti pinze rosse a 4 pistoncini: per fermarsi da 100 km/h occorrono solamente 32 metri.

    Galleria di immagini e foto: Peugeot RCZ R, prova su strada