NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Seat Leon Cup Racer (Foto)

1 di 10
    continua
    http://www.allaguida.it/foto/seat-leon-cup-racer_12791.html
    Seat Leon Cup Racer
    Seat Leon Cup Racer. Al Wothersee 2013 c’era anche lei, la Seat Leon Cup Racer. Si tratta della versione da gara della berlina della casa spagnola. Da questa variante, super aggressiva ed audace, prenderà origine la prossima Seat Leon da gara per il campionato del mondo turismo WTCC. Sul piano estetico l’auto ha ben poco in comune con la versione originale e monta un body kit specifico, che comprende, tra le altre cose, un nuovo paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate, passaruota allargati, minigonne laterali ed una nuova fascia paraurti posteriore con tanto di estrattore d’aria. Le carreggiate sono ora più larghe di 400 mm per una migliore tenuta di strada, alla quale contribuiscono anche i cerchi in lega da 18 pollici di diametro con finitura in grigio opaco, montati su pneumatici da gara a mescola morbida di tipo slick. Gli uomini Seat ci informano che la nuova estetica è stata pensata in chiave funzionale, per garantire una deportanza ottimale nella guida su pista. In tal senso da una mano importante anche il vistoso alettone posteriore. Il motore è un 2.0 turbo benzina da 330 CV e 350 Nm.

    Seat Leon Cup Racer

    Al Wothersee 2013 c’era anche lei, la Seat Leon Cup Racer. Si tratta della versione da gara della berlina della casa spagnola. Da questa variante, super aggressiva ed audace, prenderà origine la prossima Seat Leon da gara per il campionato del mondo turismo WTCC. Sul piano estetico l’auto ha ben poco in comune con la versione originale e monta un body kit specifico, che comprende, tra le altre cose, un nuovo paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate, passaruota allargati, minigonne laterali ed una nuova fascia paraurti posteriore con tanto di estrattore d’aria. Le carreggiate sono ora più larghe di 400 mm per una migliore tenuta di strada, alla quale contribuiscono anche i cerchi in lega da 18 pollici di diametro con finitura in grigio opaco, montati su pneumatici da gara a mescola morbida di tipo slick. Gli uomini Seat ci informano che la nuova estetica è stata pensata in chiave funzionale, per garantire una deportanza ottimale nella guida su pista. In tal senso da una mano importante anche il vistoso alettone posteriore. Il motore è un 2.0 turbo benzina da 330 CV e 350 Nm.

    Versione da gara della Seat Leon

    Versione da gara della Seat Leon

    Ecco la versione da gara della Seat Leon.

    Anteriore

    Anteriore

    La Seat Leon Cup Racer si fa ammirare nelle foto ufficiali.

    Coda

    Coda

    Motore 2.0 litri da 330 CV ed estetica super aggressiva: stiamo parlando della Leon da gara.

    Frontale

    Frontale

    Ecco la versione da gara della Seat Leon.

    Muso

    Muso

    La Seat Leon Cup Racer si fa ammirare nelle foto ufficiali.

    Plancia

    Plancia

    Motore 2.0 litri da 330 CV ed estetica super aggressiva: stiamo parlando della Leon da gara.

    Posteriore

    Posteriore

    Ecco la versione da gara della Seat Leon.

    Vista da dietro

    Vista da dietro

    La Seat Leon Cup Racer si fa ammirare nelle foto ufficiali.

    Abitacolo

    Abitacolo

    Motore 2.0 litri da 330 CV ed estetica super aggressiva: stiamo parlando della Leon da gara.

    Foto correlate